Resistenza: Morto Otello Montanari

E' morto l'uomo del 'chi sa parli': Otello Montanari si è spento nella notte a Reggio Emilia a 91 anni. Partigiano, deputato e dirigente del Partito Comunista, la sua parabola è indissolubilmente legata alla lettera pubblicata dal Resto del Carlino di Reggio nell'agosto del 1990, con cui chiedeva la riapertura di un confronto aperto su alcuni omicidi del dopoguerra in terra emiliana, perpetrati da ex partigiani nel cosiddetto 'triangolo della morte'. Un confronto che lo pose al centro delle critiche di una parte dell'Anpi e degli ex compagni del Pci. Ma da quel dibattito pubblico emersero le testimonianze decisive a scagionare Germano Nicolini, il comandante Diavolo, ed Egidio Baraldi dall'accusa di aver ucciso Don Umberto Pessina e Ferdinando Mirotti: le condanne che Nicolini e Baraldi avevano subito ingiustamente furono annullate. La camera ardente sarà allestita nel Museo del Tricolore, dalle 16 alle 19 di oggi e dalle 9 alle 13.30 di domani.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. EmiliaRomagna News24
  2. Lungoparma
  3. Lungoparma
  4. La Gazzetta di Parma
  5. La Gazzetta di Parma

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sissa Trecasali

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...